Sono state approvate le disposizioni dall’AREREA per aderire alla piattaforma unica di scambio a contrattazione continua europea per il mercato infragiornaliero dell’energia elettrica.

Dal prossimo settembre anche l’Italia partecipa quindi al mercato all’ingrosso dell’elettricità dell’UE, dove acquirenti e venditori di energia sono in grado di presentare offerte per scambiare elettricità tra tutti i sistemi europei interconnessi, in modo continuo, nei momenti in cui l’energia è necessaria, fino a un’ora prima rispetto alla consegna. Si completa quindi un percorso, nella piattaforma “XBID” che permette grandi e nuove prospettive.